Mi sono avvicinata a Edoardo Cicchinelli trovando per caso il profilo della Ethical Food Selection: è stata la parola “ethical” ad incuriosirmi!

Quale cibo oggi è trattato eticamente, dalla lavorazione al consumo? Guardavo i suoi video e ho capito di aver trovato qualcuno che prima di vendere un prodotto, lo studia.

In che modo? Con un viaggio! Un ragazzo romano, ma romano verace (!), su un furgone, fonda un’impresa, parte e va a studiare la creazione della materia che andrà ad acquistare e rivendere. Solo se rientrerà nei suoi canoni di etica e qualità.

Dall’articolo di Ludovica Aprico